A furia di brucare fiori (di tarassaco, di acacia, ecc ecc) c’era chi temeva di trasformarsi davvero in capretta e così, per correre ai ripari, è sembrato il caso di mettere in pentola qualcosa di appena un po’ più sostanzioso, senza esagerare si intende. Patate lesse, al dente e corpose, una grattugiata di bottarga, cilantro (ovvero coriandolo fresco) come se piovesse e qualche chicco appena di uvetta.

Se poi il tempo si decidesse a disegnare primavera anche fuori dalla finestra smetteremmo di evocarla con tanta insistita convinzione nei piatti fioriti…

La ricetta

Lessare le patate in poca acqua leggermente salata, scolare freddare e quindi tagliare a pezzi omogenei. Disporre nell’insalatiera a strati con coriandolo fresco, bottarga grattugiata fina e qualche chicco di uvetta sultanina, condire con poco sale e olio extravergine di oliva.

10 Comments

  1. Bellissimo, davvero.
    Ma il buon nasturzio, che mi è scappato dal 50mm, l’avete fotografato?

    Avrei una domanda sull’orzo che profumava di basilico e che non è ossidato: l’avete fatto voi? Posterete la ricetta?

    un caro abbraccio

  2. @comida cara: il nasturzio spero che goda di buona salute in mia assenza nel micro-orto che ho fatto sul balcone (anzi papà se leggi dagli un occhio per favore…) e no, aimhè non è stato fotografato, per ora, che il fotografo era troppo preso a mangiare, ma rimedieremo!
    Per l’orzo al pesto di basilico sì, è stato il mio cavallo da battaglia (come direbbe marie e in questo caso con piena ragione) negli anni di università, quando a cena non si sapeva mai quanti si era e a che ora, ma in genere si finiva sempre a essere in tanti e troppo tardi per non essersi organizzati prima, lo trovi qui:
    http://lacucinadicalycanthus.com/?p=40
    una delle prime cose postate sul blog, preparato credo per il primo pic nic in assoluto.
    Baci baci

  3. zitti zitti zitti che qui è spuntato l’amico sole speriamo che non scappi a rintanarsi dietro qualche nuvola.

  4. Mmmmmmm nostalgia della bottarga. Dalle parti dove sono ora neanche un’ombra…che ci posso mettere in alternativa ?….

  5. sole anche qui, shhhhhhh!!non facciamolo intimidire…in ogni caso, rimango sempre affascinata dai piatti coi fiori e le erbette…sto diventando una capretta anch’io ! :)

  6. Pingback: Twitter Trackbacks for insalata di patate, bottarga e cilantro | la cucina di calycanthus [lacucinadicalycanthus.net] on Topsy.com

  7. ho giusto giusto della splendida bottarga sarda… devo solo trovare il cilantro ed il gioco è fatto!

Write A Comment

Pin It