clicca sull’immagine per ingrandirla

Sono giorni di grande caldo e per i calycanti pure di grande lavoro. Avremmo molta voglia di un bagno in piscina se non proprio in un mare profumato. A ben guardare ci accontenteremo pure di una vasca da bagno con ghiaccioli galleggianti, e forse forse pure di mettere a bagno i piedi in una tinozza per qualche ora.
Ecco allora che, a riguardarla oggi la ni-ne-tta dolcissima e bella sotto una pioggia di riso, sembra quasi che l’immagine ci possa rinfrescare. La giornata in cui è stata scattata, alla vigilia del nostro pic nic tutto bianco, segnava l’inizio dell’estate. Nina e il suo riso ci ricorda che per andarle incontro, all’estate, occorre solo un vestito bianco, un sorriso disarmante e un ombrellino vezzoso!

grazie a Nina di cuore per la pazienza di incastrare la sua gita romana in un planning complicatissimo e soprattutto per la spontaneità del suo giocare.
Un grazie particolare ad Adriana per l’ombrellino e a Micaela e WuBi per l’assistenza tecnica e “piscologica” agli scatti.

maite, marie e il fotografo

28 Comments

  1. Incantata! Bellissima, delicata ninetta. E la pioggia che spesso la ispira è diventata una bianchissima pioggia di riso.

  2. Bellissima Ninozza (ninisha nella tinozza), pura poesia che diventa realtà: che sia pioggia vera, o di riso, da quella borsa vengon fuori le meraviglie più poppinsiane ed affascinanti che si siano mai viste! E i Calynti come sempre riescono a cogliere anche i frutti più nascosti!

  3. Adoro i vostri ritratti alimentari, poi questo è speciale: ho un debole per Nina! Bravissimi, come sempre! SiLviA

  4. Bellissima la modella, bellissimi gli scatti.
    Come Artemisia, che questa cascata di riso sia di buon augurio??

  5. Non sapete mai che gioia per me vederlo oggi, 19 Luglio.
    La pioggia cade sempre al momento giusto, poco da fare, e il riso arriva.
    Grazie a voi

    nina

  6. Bellissima sorpresa ritrovarti qui, Ninetta mia.
    Complimenti sinceri ai calicanti per i bellissimi scatti.
    “Vide la sofferenza sulle labbra tirate
    e ne corteggiò il riso”. (Clarissa Pinkola Estés)

    Un abbraccio cumulativo.

  7. Avrei voluto tanto assistere dal vivo a questo ritratto.

    Meraviglioso, ritratto meraviglioso. E bellissime Nina e la luce che l’accompagna.

  8. Pingback: ritratti alimentari 17. nina e il riso | Il blog di altreidee.info

  9. Questo è il ritratto che mi è piaciuto di più. Bellissime foto e carina l’idea: bravissimi !!!
    E complimenti anche a Nina.

  10. Questo ritratto lo aspettavo da un pò e devo dire che la bella Nina sotto il delizioso ombrellino è davvero incantevole. Complimenti ai calicanti che riescono sempre a farci sognare! A proposito da calicanti, se non sbaglio oggi c’è un compleanno da festeggiare…
    E allora AUGURIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII di cuore alla cara Marie!

  11. Cari Calycanti – sì, mi siete già cari – vi seguo da non molto ed è la primavolta che posto un commento, stava già accadendo per quella vs primavolta delle sarde a beccafico che sono fra le mie pietanze preferite, e mi sembrava un segno…e poi un ritmo forsennato di lavoro e un trasloco imponente hanno intasato tutto il resto…
    Ma voglio proprio dirvi che avete grazia, ineffabile grazia. Mai dolciastri, i vostri ingredienti sono dosati con misura e in libertà! sapidi e magici e preziosi come nelle migliori ricette.
    Io mi impiccio di cose di cibo (per usare un modo di dire che mi è caro e familiare) per lavoro e per passione da molti anni, e la vs espressione è una delle più generose, fresche e vivaci che ho incontrato. Siete una così bella ispirazione, graziegraziegrazie!

    E questo ritratto ha rotto ogni mio indugio: meraviglioso, e lei, anche lei (bella rivelazione attraverso voi) è soave. Un incanto voi tutti siete per me.

  12. Cari Calycanti – sì, mi siete già cari – vi seguo da non molto ed è la primavolta che posto un commento, stava già accadendo per quella vs primavolta delle sarde a beccafico che sono fra le mie pietanze preferite, e mi sembrava un segno…e poi un ritmo forsennato di lavoro e un trasloco imponente hanno intasato tutto il resto…
    Ma voglio proprio dirvi che avete grazia, ineffabile grazia. Mai dolciastri, i vostri ingredienti sono dosati con misura e in libertà! sapidi e magici e preziosi come nelle migliori ricette.
    Io mi impiccio di cose di cibo (per usare un modo di dire che mi è caro e familiare) per lavoro e per passione da molti anni, e la vs espressione è una delle più generose, fresche e vivaci che ho incontrato. Siete una così bella ispirazione, graziegraziegrazie!

    E questo ritratto ha rotto ogni mio indugio: meraviglioso, e lei, anche lei (bella rivelazione attraverso voi) è soave. Un incanto voi tutti siete per me.

  13. @agata, comida, nina, twostella, grazie, grazie per gli auguri. e baci a tutti gli altri.

  14. La meravigliosa e sognatrice Nina sotto questa veste giocosa. Grazie, date voglia di venire a volare con voi:-)

  15. Pingback: ritratti alimentari 17. nina e il riso « Aggregatore Ricette Cucina

  16. …Mirror mirror on the wall who is the fairest of them all?

    You are.

    nina nina nina…. che bella che sei .

  17. Pingback: Tipici e Fantastici: i cibi di Francesca Ballarini | Curvy, Foodie, Hungry.

Write A Comment

Pin It