Di polpette, come si sa, ne esistono versioni infinite, queste sono semplici e piccoline con un profumo di curry che non arriva a essere prepotente ma che comunque ha una sua inconfondibile personalità.
La cosa più noiosa nel farle, come per tutte le polpette che si rispettino, è che vanno fritte all’ultimo minuto…

Ingredienti
500 g di carne macinata magra (mista tra manzo e maiale)
5 uova
2 cucchiai di curry in polvere
2 cucchiai di pangrattato
5 cucchiai di parmigiano grattugiato
sale e pepe

Sbattere le uova con parmigiano e pangrattato, mescolare con la carne e aggiustare di sale e pepe. Formare delle palline piccole quanto una noce nel palmo delle mani bagnate. Friggere in abbondante olio  e servire calde calde.

maite e marie

 

 

 

3 Comments

  1. Che bello è questo piattino serpentoso???
    mi piace l’idea di mangiare le polpettine anche con le mani! Buonissime…

  2. Pingback: palermo, “cumu veni si cunta” | Il blog di altreidee.info

Write A Comment

Pin It