In questi giorni siamo alle prese con lo yogurt, in esperimenti di cui speriamo di riusciare a dare conto a breve. La ragione è semplice e pure banale, ha a che fare con la stagione, quella che giurano che da giovedì sarà stabile e soleggiata, ma anche con la necessità di dare sollievo a settimane passate e a settimane che si annunciano, nel futuro prossimo, di grandi cucinamenti e di grandi relative mangiate.  Insieme si cucina sempre molto (soprattutto quando si hanno libri in lavorazione…) e quando siamo al gran completo il tempo sembra scandito dalle fasi: cucinare, impiattare, (litigare), fotografare e mangiare, alla fine della catena l’ultimo passaggio rischia di essere inevitabile: ingrassare. La tentazione dei buoni propositi è forte e reiterata: vita sana e pochi stravizi? ma quando mai…. infatti con lo yogurt alla fine ci abbiamo fatto la fritatta.

Anche questa ricetta viene dal bellissimo Libro di cucina persiana già sperimentato per la zuppa di pistacchi.

La ricetta

Ingredienti

1 yoghurt intero del tipo compatto
4 uova
50 g di erba cipollina fresca (oppure 2 cucchiai essiccata)
1 carota grattugiata fine
1 cucchiaio di mandorle a scaglie
1 cucchiaio di pistacchi
1 cucchiaio di farina bianca
sale, pepe
olio d’oliva

P.s. Nella ricetta c’era anche lo zafferamo, ma non lo abbiamo usato.

Sminuzzare l’erba cipollina dopo averla pulita bene. Grattugiare la carota. Mescolare le uova in un recipiente con i vari ingredienti e cuocere a fuoco caldo in una padella oliata. E’ buona sia calda, sia fredda.

18 Comments

  1. Si, si, si. Anch’io uso spesso lo yoghurt nello stesso modo. Ho cominciato usandolo al posto della creme fraiche nelle omelettes. Poi ho cominciato ad aggiungerlo nelle frittate. Non solo le alleggerisce, ma gli da anche un sapore più fresco. Buonissimo.

  2. Sono di parte, per me voi potete postare anche l’acqua bollita e io l’adoro da subito, e poi ogni foto è un capolavoro, quindi che dire…mi piace l’abbinamento di erbacipollina, mandorle e pistacchi, probabilmente lo zafferano avrebbe coperto tutti gli altri sapori.
    Alla prossima frittata che farò mi ricorderò di questa ; )
    a presto loredana

  3. periodo di yogurt e di frittate! Interessante aggiunta agli ingredienti base! Va bene il “greco”?! Proveró!
    Grazie

  4. Anche io molto spesso aggiungo lo yogurt nelle mie frittate…soprattutto ora che le faccio ogni due per tre data la quantità di erbe aromatica che ho in giardino. A mio modestissimo parere sono (le frittate) la morte loro (delle erbe)!

    Un sorriso soffice,
    D.

  5. non avevo mai pensato di aggiungere lo yogurt che idea incredibile, penso sia proprio fresca e gustosa questa ricetta…la proverò…e lo zafferano penso di aggiungercelo…io lo adoro!

  6. Mi piacciono le frittate cotte in forno, e con lo yogurt poi!

  7. Io faccio lo yogurt…ma non avevo mai pensato di usarlo in frittata!! Grazie, Laura

  8. Credo che questa ricetta la replicherò molte volte.
    Vi seguo sempre con molto piacere!

  9. Amo le frittate per la loro incredibile versatilità. Di suolito la mia base è uova, formaggio e un po’ di latte. Questa versione con lo yogurt mi piace davvero tanto deve dare una consistenza molto soffice alla frittata
    Un abbraccio

  10. Ciao Ragazzi io sono di parte per quello che riguarda voi, qualunque cosa prepariate per me è un cult, anche l’acqua bollita : )…per non parlare delle foto!
    Mi piace molto l’abbinamento dei sapori e fore avete fatto bene a non mettere lo zafferano che tende a coprire tutto.
    A presto loredana
    (Spero che questa volta il commento si legga, ne avevo già scritto uno questa mattina )

  11. Molto interessante, pieno di proteine e sicuramente molto medio-orientale, magari ci si poteva mettere anche un po’ di menta fresca :-).

    In ogni caso per me va bene perche’ ho tanta erba cipollina nell’orto (anche se ho piu’ menta… metri di menta infatti, mi sta invadendo tutto!!!)

    ciao
    Alessandra

  12. Io faccio le frittate di ricotta, di pane, di pasta, di riso, di qualunque cosa insomma, ma di yogurt non ci avevo mai pensato

  13. Mi invoglia tantissimo, ho tutti gli ingredienti tranne le carote che vado subito a comprare! Stasera la voglio mangiare anche io… complimenti per l’idea semplice ed originale!

Write A Comment

Pin It