Abbiamo perso un’ora di luce e ne abbiamo guadagnata una di sonno… le cuoche sono malmostose il fotografo confuso…
Per consolarci un po’ tutti e obnubilarci nell’alcol abbiamo rispolverato una ricetta mangiata e imparata molti anni fa in una osteria fiorentina proprio vicina vicina a casa di Maite. All’Osteria dei Benci, al numero 13/r dell’omonima strada, gli spaghetti li cuociono all’ubriacona, vale a dire proprio nel vino, rosso naturalmente, tanto da tingerli di viola e aromatizzarli in modo inconfondibile. Così abbiamo fatto anche noi introducendo però alcune piccole modifiche, qualche variazione stilistica e soprattutto aromatica: cipollina fresca, fiori di finocchio e timo.

Ingredienti
spaghetti
vino rosso (circa un litro)
3 cipolline fresche
2 foglie di alloro
1 rametto di timo fresco
fiori di finocchio
olio extravergine d’oliva
sale e pepe

Versare il vino nella pentola per la cottura della pasta aggiungere due foglie di alloro e circa mezzo litro di acqua, portare a bollore con poco sale. Cuocere gli spaghetti, come d’abitudine, scolarli bene e spadellarli in una padella in cui si sia fatto soffriggere un battuto sottile di cipolline fresche, fiori di finocchio e timo fresco. Aggiustare di sale e pepe e mangiare di corsa.

marie

6 Comments

  1. Davvero buoni questi sapghetti, ed originale il metodo di cottura, ma il modo migliore per farlgi prendere il gusto no?!
    baci

  2. Ciao ragazzi,quanto vi ho pensato ieri ;-)
    Ho immaginato il fotografo davanti a tutte le delizie esposte al salone,alle vostre mani prese dalla trasformazione dei tanti prodotti particolari e magnifici,insomma eravate con me ;-)
    Devo dire che questi spaghetti li rifarò sicuramente,io ne faccio una versione alla chitarra usando però Amarone o Chianti ma nell’imapsto.
    Ho gia in mente una cosina con le cipolle di Acquaviva ;-)
    Buona settimana!

  3. Gia’ mi sento un po’ brilla!!! Una cottura da provare…..

    ..ma, cosa leggo, Lory che parla delle cipolel di Acquaviva! Allora non sono conosciute solo quelle di Tropea!! Buone, dolci e fresche cipolle di Acquaviva……

    Un saluto a voi tre, io ridarei anche otto ore di sonno pur di avere un po’ di luce in piu’, ma mi sa che e’ meglio che ci abituiamo per i prossimi 6 mesi :)

  4. Pingback: Spaghetti Ubriachi | Notizione.Net

Write A Comment

Pin It