Tag

tradizionale

Browsing

struffoli della signora Anna

La signora Anna è la mamma del nostro amico Aldo e i suoi dolci sono mitologia, ma mitologia vera, assoluta, e per fortuna nostra pure concreta. 
Da quando conosciamo Aldo i dolci della signora Anna confezionati in salde tortiere di alluminio hanno viaggiato in su e in giù lungo la penisola, pure loro in treno, al seguito dell’architetto napoletano in trasferta. Hanno allietato capodanni e feste comandate, ma anche pranzi di “non compleanno”, cene “qualsiasi”, pure qualche pic nique, e ogni volta assaggiando la pastiera (di cui occorrerà assolutamente riparlare), il babà, il sanguinaccio, la pizza di crema, la torta di tagliolini capiamo di nuovo perché suo figlio sia tanto goloso e così poco incline a lasciare le gioie della cucina di mammà.
Per gli struffoli poi la cosa non si gioca soltanto sul piano del sapore, ma pure sull’estetica: tanto che qualcuno ha provato ad indossarli… ne è venuta fuori una maschera Dadà che farebbe pandant con il campargello futurista…

zelten

In cucina le sperimentazioni, le invenzioni, le novità in genere ci gratificano di creatività appagata, ma è anche vero che ci sono cose che vanno invece ri-fatte volta dopo volta, ripetute uguali anno dopo anno, imparate da una mano all’altra, sempre le stesse, nelle dosi e nei modi. Sono quelle ricette imparate a memoria o trascritte su ricettari fatti di fogli volanti, tenuti insieme negli anni, zeppi di appunti e pasticciati di macchie.  Lo zelten è una di queste ricette.
Dolce trentino tipico, anzi tipicissimo (tanto quanto e forse più dello strudel) comincia a comparire nei panifici ai primi di dicembre e si consuma sostanzialmente fino alla Befana, poi scompare per riapparire l’anno seguente.

Pin It