Semola e mani, mani(ne) e semola, il cous cous di Enza è stato per noi una festa di chicchi e di gesti, tanto che la voglia, per un volta, è quella di star proprio zitti, Shcc, zitti, zitti, sshcc di raccogliere gli sguardi, di guardarla lavorare, lei, le sue due mani, più le altre sei (più altre quasi-due) sue piccole…

Grazie Enza, grazie bimbe e grazie Igino (per la pazienza!)

ma se alla fine … rialziamo il volume… BANGTUMMBclumBBUuuuM TUuuuFfrrrchaSSchDENGBrraM

La prossima volta promettiamo di essere più attenti anche al procedimento, che questa volta eravamo troppo presi da voi…

maite, marie e il fotografo

14 Comments

  1. Mademoiselle Manuchka Reply

    belle le mani, tutte quante, piccine piccine,
    bellissima la semola
    voglia di cous cous

  2. meraviglioso!
    io che son capocciona ci ho provato varie volte a fare il cous cous, ma mi sono sempre venute delle polpettine…;))

  3. E’ un rituale quasi ancestrale e vederlo compiere da quelle belle manine,mi dà l’idea della continuità del ciclo della vita :)

  4. Mi sono emozionata. Molto.
    E poi trovare questo post proprio oggi che penso intensamente ad Enza perchè un giorno importante – beh, è un gran regalo.
    Sono certa che appena torna e legge questo post le scende la lacrimuccia. E poi torna a fare bing bang bum :-)

  5. Belle tutte queste mani in pasta.
    Un bel ritratto alimentare. Grazie e tanti auguri a Enza!

  6. si è un giorno importante con una bella sorpresa (no, non quella sorpresa).
    siete tutti invitati finirà che organizzerò un cous cous day per tutti perchè è bello aprire il cuore e i gesti e la propria casa a persone come voi.
    elena ma che è? anche io ho pensato all’impronta futurista.

  7. si è un giorno importante con una bella sorpresa (no, non quella sorpresa).
    siete tutti invitati finirà che organizzerò un cous cous day per tutti perchè è bello aprire il cuore e i gesti e la propria casa a persone come voi.
    elena ma che è? anche io ho pensato all’impronta futurista.

  8. bel post futurista! E non è la prima volta che viene citato il futurismo…vero?
    la sequenza monocromatica è vivace e veloce. Balla e Boccioni ne sarebbero orgogliosi! :-)

  9. Meraviglia meraviglia, meraviglia. Io non sarei neanche riuscita a ricordarmi di avere una macchina fotografica, viva il fotogravo, viva Enza, con tutte le sue adorabili manine

Write A Comment

Pin It