Questa pasta la potremmo inserire tra la ricette più o meno light, è leggera e semplicissima. L’unica cosa un po’ noiosa nel prepararla con il caldo è la cottura delle melanzane, ma è pure vero che le melanzane sono estive… quindi pazienza e finestra aperta!

Si devono tagliare le melanzane a fettine sottili e farle cuocere su una griglia. A quel punto si fa cuocere la pasta, preferibilmente corta e al dente, vi si aggiungono a fine cottura le melanzane tagliate a listarelle, i semi di finocchio, un po’ di olio d’oliva, di acqua di cottura e qualche fiocco di ricotta.

Questa pasta si può mangiare tiepida oppure fredda.

marie

6 Comments

  1. I semi di finocchio ho scoperto di amarli da poco, ma li sto mettendo praticamente ovunque. Mi ispira molto fredda questa pasta. Bellissime anche le ricette precedenti.
    Buona giornata

  2. Buongiorno carissimi!!!!
    Manco da qualche giorno e vedo cosine meravigliose, come sempre! Questa pasta unisce due dei miei sapori prediletti, ricotta e melanzane. Con il finocchio vado meno d’accordo, lo sostituirò con qualche altro profumo!
    Buona giornata caldissima!

  3. ilfotografo Reply

    carissima Afrodita, grazie dei tuoi complimenti e grazie anche a Fabien che ti ha portato qui, seppur per caso… A presto

  4. ilfotografo Reply

    Cara Sere, carina e gentile come sempre… in effetti il finocchio si può sostituire con altre speziette (coriandolo? cumino?)… soprattutto facci sapere

Write A Comment

Pin It