Allora, visto che questo mese di aprile sembra monopolizzato dal pesce (per ragioni proverbiali forse…), era il caso di mettere un po’ di carne al fuoco. Così, di tanti momenti in cui avremmo voluto parlare di Mario, scegliamo questo, perché alla fine è così succede con le con le cose a cui di più si vuol bene e che si sentono un po’ di famiglia. Sì, perché da Mario ci si va dai tempi dell’università, condividendo tavoli e sgabelli “insieme a quegl’altri”, con tutto il piacere di non vederlo cambiare. Stesse code il sabato, stessa commistione sana di turisti avvertiti, di studenti squattrinati, di “abbonati” fiorentini che da Mario vengono dal 1953 e tutta la vita che ruota intorno al mercato di San Lorenzo. E, nel mezzo della confusione beata e sanguigna di una Firenze che ancora esiste e resiste, fa piacere rivedere, anno dopo anno, sempre quelle stesse facce e l’accoglienza semplice di chi, pur vedendo centinaia di persone ogni giorno sedersi ai propri tavoli, riesce a ricordarsi il tuo nome e a festeggiare un poco anche il tuo ritorno.

La fiorentina qui sotto era proprio la nostra, ma è meglio questa volta non confessare tra quanti calicanti (e quali) è stata divisa…

Mario
via Rosina, 2
Firenze
Aperto solo a pranzo e chiuso la domenica!

maite e il fotografo

21 Comments

  1. confesso che non sarò mai in grado di mangiare una fiorentina, se non condivisa con 6-7 persone, ma in questa trattoria ci verrei di corsa solo per la simpatia che mi fanno i cartelli (e per quelli che dicono soprattutto!)

    Le foto sono troppo belle :)

  2. Avendo vissuto per un tot numero di anni a Firenze, devo ammettere che sono molto sensibile a ciccia di questo tipo.
    Ammetto di non conoscere Mario

  3. ragazze, se sopravvivo alla giornata di oggi poi ci andiamo in gita tutte/i insieme da Mario! Intanto organizzate i cestini per il pic nique di compleanno… (9 maggio?)

  4. che bel posto, grazie per il suggerimento, ne terrò conto sicuramente quando passo per Firenze! Grazie della segnalazione! Silvia

  5. forse me lo sono perso e lo avete già fatto, forse potrei chiedere per pura convenienza personale …un pdf su cosa non perdere a firenze? ho già seguito felice alcune tracce vostre e di elena. ne sarei grata a voi.

  6. Che bei ricordi! Io ci sono stata da turista avvertita da una certa ex studentessa….. :)

  7. trovo meravigliosi i cartelli!!! :D in questo posto, come in tutti quelli così, genuini e senza fronzoli, ci devo andare. grazie per la segnalazione, la prossima volta che vado a firenze non mancherò! la foto in cui si vede il rosso dentro è un’attentato…magari diviso in 2-3 attentatori!:)

  8. mi hai fatto venire voglia di bistecca. a codesto mario non lo conosco, anche se è vicinissimo a casa mia, quindi… s’ha da’ prova’ :-)

  9. mmmmm….. mi si sono allungati i canini solo a guardare quella meraviglia di bistecca!
    Grazie per la segnalazione

  10. francesco da novara Reply

    cinque minuti di lacrimucce sulla fiorentina cotta “come gli pare a loro”, e poi torno in me..

  11. si, concordo con Maite, sarebbe bellissimo organizzare lì un ritrovo tutti insieme. Viva la bistecca e baci a tutti.

  12. mamma mia che voglia di fiorentina la bistecca) e fiorentine (non le bistecche).
    che fame, sto sbavando letteralmente.
    ci devo tornare, ci devo tornare, ci devo tornare, ci DOBBIAMO tornare… è vero che ci torneremo?

  13. ma tu guarda ad averlo saputo prima, ne vengo adesso da Firenze, ho mangiato alla trattoria dei 13 gobbi (‘mbo mi pare si chiamasse così) sarei andata di certo qua dal Mario, non foss’altro che per la simpatia :-)

  14. @Silvia sei un mito, se si facesse una votazione ci metto il mio voto: “VOGLIAMO” una piccola guida golosa di Firenze, avanti voialtri pigroni, aiutateci a scoprirla :-P

  15. E piango anche io sulla fiorentina che, peccato quasi mortale, non ho mai assaggiato né come mi pare a me, né come gli pare a loro. E poi scusate, ma che il ragazzo riccioluto dell’ultima foto ha mai fatto da modello a qualche pittore rinascimentale?

  16. @Annies: non lo so, ma in effetti potrebbe aver posato, alla prossima fiorentina glielo chiedo

    @fiordisale e @Silvia: l’idea è buona, vediamo un po’ se ci riusciamo ad organizzare…

Write A Comment

Pin It