Il mercato di Santa Caterina è forse il piú bello dei mercati di Barcellona.
Sorge sul vecchio recinto del mercato in stile coloniale, a pochi passi dalle Cattedrale, completamente ricostruito da Enric Miralles, con un tale risultato da far “eccitare” tutti gli architetti in gita a Barcellona, anche quelli più restii alle visite al mercato… 

Ma il mercato è bellissimo anche dentro. Pesce e mariscos, e poi tutti i tipi di insaccati e salsiccie catalane e spagnole: botifarra, morcilla, chorizo, chistorra, fuet. E poi il prosciutto… per non parlare delle giovani donne che lo animano di qua e di là del bancone, sulle quali l’obiettivo del fotografo sembra aver indugiato questa volta più del solito… 

Come se non bastasse oltre ai soliti bar (qui ce ne sono molti) il mercato ospita anche un bel ristorante, luminoso e lindo, con una lunga barra e la cucina in vista. Vale la pena farci un salto.

 

 

il ristorante

maite e il fotografo

6 Comments

  1. confermo! mi sono eccitato parecchio (si-si sono io quello restio alle visite ai mercati eheh) ed è tutto bellissimo: la merce, l’atmosfera, le donne (una in particolare con bellissimi larghi occhi chiari) che lo frequentano, comprese alcune dietro i banconi, il ristorante, tutto, oltre naturalmente l’involucro architettonico. che meraviglia!!

  2. Pingback: I mercati di Barcellona « Nomadi Stanziali

  3. Bellissimi tutti, ma l’unico ke ho visto io nn c’è!!!
    Il mercato della Boqueria(l’ho scritto bene?)per me è stato sensazionale, ma nn sapevo dell’esistenza di tutti gli altri, altrimenti ci avrei fatto una capatina.
    Tornando a noi,come mai questo della Boqueria nn c’è???

  4. Pingback: pesto di Brotons – la cucina di calycanthus

  5. Pingback: 1000 coperti – la cucina di calycanthus

Write A Comment

Pin It