Nella cucina ancora sottosopra (tra lavori e traslochi vediamo come dobbiamo arrivare a Natale…) si studiano soluzioni massima resa per minimo ingombro (considerando pure che siamo senza lavastoviglie…). Questo semifreddo concorre per la categoria: si prepara in 4 minuti, non si sporcano 20 padelle, si conserva in frigo per ogni genere di emergenza e consola pure della luce che cala!
La ricetta è della nostra amica Lucilla

Ingredienti:

500 gr  di pere mondate (e tagliate in pezzi grossi)
100 gr  di zucchero
300 gr di panna fresca montata (ma pure 200 vanno bene)
2  bicchierini piccoli di grappa secca alla pera

Si frullano insieme le pere (meglio se scottate leggermente al vapore per 5 min ) e lo zucchero, si aggiunge la grappa e successivamente la panna montata mescolando il tutto molto delicatamente.
Si versa in uno stampo metallico rettangolare (tipo da plum cake, dentro  cui si appoggiano di traverso 2 striscie di carta d’argento lasciandole sporgere dai bordi, per poter meglio estrarre la mousse quando è solida).
In freezer  per almeno 6-8 ore.
Si serve con …fantasia…: frutta fresca (frutti di bosco, o fettine di pera), striscioline di zenzero candite nel loro sciroppo, e/o cioccolato fuso diluito con un po’ di grappa di pere….

5 Comments

  1. Ho provato questo semifreddo e mi è piaciuto molto… l’ho però personalizzato con un abbinamento abbastanza classico: crema di ricotta e scaglie di cioccolato. Grazie. Il vostro blog è bellissimo! Cristina

Write A Comment

Pin It