Tag

basilico

Browsing

gazpacho n°11. gazpacho di basilico (e fumetti delle vacanze)

Siamo tornati. Abbiamo disfatto valigie, messo i panni a lavare, stipato il frigorifero e la dispensa di tutto quello che siamo riusciti a far entrare in macchina e ora non ci rimane che provare a consolare il gatto che si è chiuso nell’armadio per protesta.
Lui, il gatto, non ha preso bene il rientro dalla campagna alla città, ha l’aria di chiedersi dove sono gli odori, le farfalle, i gechi e le lucertole, la gatta Fiammetta (e i suoi gattini con cui ha intessuto complessi rapporti di amore-odio-curiosità-indifferenza-sopportazione), il cane Pluto e tutta l’erba, la terra in cui si è ruzzolato fino a cambiar colore, le palme su cui si è fatto le unghie finalmente con soddisfazione, i pappagallini del vicino. Sì perché c’eran talamente tante cose lì in campagna, che si è dimenticato persino di mangiare, lui…

e noi? noi no. Cercando di riassumere le vacanze potremmo dire che ci siamo soprattutto riposati, almeno i due terzi di noi: Marie è un po’ stacanovista ed ha tirato dritto ma dovrebbe a breve recuperare almeno un poco, il fotografo si è goduto Barcellona qualche settimana, ma poi si è ritirato a poltrire (più o meno) in Sicilia e lì, a dispetto di chi giurava che non saremmo stati capaci, abbiamo davvero staccato la spina. Pochi chilometri, molti bagni, molti amici, molta amaca, molto Maigret, molta campagna, molti limoni, molte verdure… insomma quasi come il gatto.

gelato al cioccolato con basilico

Allora, non è che al gelato al cioccolato occorra far molto, anzi a sentire Aldo a parte divorarlo sarebbe meglio astenersi… giusto giusto, al limite, un ciuffo di panna, per fare un cono di quelli da bambini che ti sporchi il muso (di cioccolato) come un orsetto lavatore, con una macchiolina bianca sulla punta del naso. Ma a noi pareva male. Tutto qui? Non c’è niente per giocarci un po’ su? Poi, sempre per la serie i libretti che ti cadono in testa quando è il momento, è caduto quello tutto verde (con le pagine rosse) del basilico. Una cosa che apparentemente non c’entrava proprio nulla, e invece cosa ci troviamo tra i 10 modi di di un erbetta che per noi significa quasi ed esclusivamente pesto, salsa di pomodoro e pizza? Ganache di cioccolato e basilico. La ganache non c’era, ma il ciccolato gelato sì, quindi inforcati rastrelli e paletta abbiamo piantato il basilico nello stampo da zuccotto, al ciccolato!

trofie al pesto mediterraneo di michela

Capita che un fotografo inviti a cena delle amiche. Capita che il fotografo si ritrovi, come spesso accade, con il frigo pieno di rotolini di pellicola e poco più. Capita allora che faccia di mancanza virtù.
!È indetto un concorso!
La ricetta più buona, più strana, più bella verrà fotografata!
Poi però la scelta è difficile. Chissà chi ha vinto davvero? La pasta di michela è buonissima e merita comunque una menzione d’onore:

orzo freddo al pesto limonato

 La ricetta è di quelle invenzioni talmente semplici che non ci si ricorda bene come ci si è arrivati. È fresca, è adatta ai grandi numeri (per intenderci quelli dei compleanni festeggiati in estate con un numero non del tutto prevedibile di amici e di imboscati) e, fatto non trascurabile, è buono anche per il pranzo degli avanzi il giorno dopo.

Pin It