Tag

ghiaccio

Browsing

granita di nero d’avola

La granita è faccenda siciliana, il nero d’avola pure. L’accoppiata dunque funziona ed anzi si potenzia: il risultato è un gusto siciliano al quadrato, evocativo, profumato e… freddo.
A differenza della granita tradizionale, però, va sconsigliato di assumerla a colazione (assieme alla brioche rotonda con il cappuccio rotondo), perché il gusto è particolare e in qualche modo definitivo.  Sa di vino e di dolce, evoca il mosto, il vino cotto e certi dolci di tradizione tipici dei tempi di vendemmia. Meglio dunque riservarla alla fine di un pasto, pure impegnativo (!), quando un altro dolce non saprebbe sedurre, e la granita di nero d’avola scivola invece, senza quasi farsene accorgere, a metà tra la cucchiaiata rinfrescante di un sorbetto e l’ultimo sorso di vino…

Pin It