Tag

salone del gusto

Browsing

al salone

Il fotografo l’ha messa giù dura, ridotto ad acqua senza nemmeno pane (lui che non ne mangia), ad aspettare foto e provviste, solo soletto, con i lavori per il nuovo vestito del blog sul groppone.
La verità è che tornare dal Salone del Gusto è stato decisamente complicato: cinque ore di ritardo delle ferrovie che naturalmente(!) si scusano per il disagio, una distorsione alla caviglia sinistra e una bronchite in avanzamento. Detta così pare tragica ed in effetti un tantino lo è stata, ma la verità è che forse proprio il tornare da questa esperienza è stato difficile.
Intanto ci è sembrato che il tempo si fosse dilatato, arrivate sabato nel primo pomeriggio siamo ripartite lunedì a “pezzetti” tra la primissima (Marie) e la tarda mattinata (Maite), ma nel mezzo per il tempo di un orologio emotivo era trascorso un mese. E in questo mese si sono mescolate sensazioni, facce, mani, pasta, parole, seadas, olive ascolane, porri lunghissimi, alghe galiziane e ogni, ma proprio ogni bendidio. Provare a mettere in valigia tutto quanto è stata un’impresa disperata, ma ci siamo impegnate comunque e qualche cosa ci pare pure di essere riusciti a riportare indietro…

Pin It